Cosa vedere a Buenos Aires?

Prima volta nella grande città metropolitana di Buenos Aires?

Premetto!
Quest’avventura l’ho vissuta da sola, senza l’accompagnamento di nessuno, e quindi il materiale che vedrete, diciamo, che è di fortuna.
I motivi? Avevo paura di tirare fuori macchine fotografiche varie, anche il cellulare.
Purtroppo, col nuovo presidente, le cose sono un po’ peggiorate economicamente…
Comunque sia, se siete in gruppo o coppia non ci sono problemi.
Io ero da sola, donna… pensate un po’ 🙂

Capitale dellArgentina, è una città dai mille colori e dai mille volti.
Continuate a leggere per scoprire tutti i suoi segreti!!




1. Plaza de Mayo

Plaza de Mayo (Piazza di Maggio), è forse una delle mete della città più conosciuta dai turisti.
Questa grande piazza ha ospitato, e ospita ancora, le più importanti manifestazioni del paese.
Tutti conosciamo queste manifestazioni, quindi bando alle cianceǃ

Intorno a questa piazza, già famosa di suo, vi sono molti luoghi dʹinteresse, tra cui la Casa Rosada, il Cabildo, la Cattedrale Metropolitana  e altro.

 

La Casa Rosada (letteralmente Casa Rosa) apre le porte dei suoi resti storici, che risiedono all’interno della casa stessa, tutti i fine settimana dell’anno, escluse alcune festività e occasioni speciali.
Oltre ai resti della Casa originale, si può ammirare un murale di David Alfaro Siqueiros, considerato uno dei pilastri dell’arte latinoamericana.




Le visite sono solo su prenotazione e sono Gratuite!
Quindi, se mai vorreste andare, mi raccomando PRENOTATE!
Eh si, le visite richiedono una prenotazione di un massimo di 15 giorni, non prima.
In ogni caso, per prenotare click QUI.

Il Cabildo, come la Casa Rosada, apre le sue porte tutte le settimane, tranne i giorni Lunedì e Giovedì.
Il costo è di 15 pesos e potrete salire nei balconi da cui potrete ammirare tutto lo splendore di Plaza de Mayo.

La Cattedrale invece, è aperta da Lunedì a Venerdì dalle 7:30 alle 18:45 e Sabato e Domenica dalle 9:00 alle 18:45.




Sostieni il nostro progetto.

2. Avenida Florida

Avenida Florida è una delle strade pedonali più famose di Buenos Aires e si trova a due passi da Plaza di Mayo.
Se volete fare shopping, questo è il luogo adatto! Negozi di vario genere sono disseminati lungo tutta la via.
Consigli per lo shopping?
Il Mate non deve mancare assolutamente!

Galerias Pacifico è un grande centro commerciale che si trova lungo questa via pedonale.
All’interno di questo centro commerciale, troverete le marche più famose e un’ambiente lussuoso.
È molto conosciuta nella città, ed è anche segnata nelle mappe turistiche!

 

Iscriviti alla Newsletters

3. La Recoleta

La Recoleta è uno dei quartieri nel centro della città di Buenos Aires.
È una parte della città di un grande interesse storico.
Qui si trova il famoso Cimitero della Recoleta, dove sono sepolti molti personaggi importanti della storia Argentina, come Evita Peron.

Oltre a questo bellissimo cimitero, in questa zona potrete trovare Floralis Generica, il fiore scultura più grande al mondo, realizzato da Eduardo Catalano come segno di riconoscimento verso la città.
Ogni giorno i suoi sei petali si aprono e si chiudono in base al tramonto e l’alba.

Da citare anche il Museo Nazionale di Belle Arti dove si trovano dipinti di Monet, Degas, Rembrandt, Manet e molti altri.
Vale la pena dargli un’occhiata anche per il fatto che è gratuito!

Oriari:
Da Martedì a Venerdì dalle 11:00 alle 20:00
Sabato e Domenica dalle 10:00 alle 20:00
Chiuso il Lunedì

  

4. Caminito – La Bombonera

Caminito e la Bombonera si trovano nel quartiere de La Boca, la deve il suo nome al fatto di sorgere all’imboccatura (boca) della confluenza del Riachuelo nel Río de la Plata.

Caminito è un luogo coloratissimo, pieno di negozi e ristoranti, ed è il primo Museo all’Aperto riconosciuto in tutta Argentina.
La più grande meta turistica di Buenos Aires trasuda arte e soprattutto Tango!
In moltissimi ristoranti, infatti, gustando magari un buonissimo Asado, potrete trovare spettacoli di Tango che accompagnano il vostro pasto.




A pochi passi da Caminito si trova La Bombonera, lo stadio del Boca Junior, una delle squadre più famose del paese.
Per gli appassionati, potrete visitare il Museo Boquense e lo stadio al modico prezzo di 180 Pesos.




Purtroppo non è uno dei luoghi in cui andare tranquillamente, in quanto è uno dei moltissimi quartieri “malfamati” di Buenos Aires.
Ovviamente questo i turisti che ci vanno non lo sanno. Noi vi consigliamo di visitare questi posti, che tra l’altro sono proprio a due passi l’uno dall’altro, alla luce del Giorno e non oltre. Non siamo solo noi a darvi questo consigli, ma anche persone che abitano proprio in città.
Seguirlo è una vostra decisione 🙂

 

6. Puerto Madero

Puerto Madero è uno dei luoghi in cui poter sfuggire al caos della città.
Questo porto si trova a pochi passi da Plaza de Mayo e ospita la nave museo ARA Presidente Sarmiento, le Torres El Faro e molti altri monumenti.
Oltre la parte edificata, si trova la Riserva Ecologica Costanera che si affaccia sul Rio della Plata.

 

Bio

Senza titolo-2-01

Mayra, nata nel ’92 in Argentina (RN), mi sono diplomata in Grafica Pubblicitaria in Italia (FI) e quindi cerco di rendere visualmente appetibile tutto ciò che troverete qui. Insieme a Sasha viaggio per raccontare le nostre avventure tramite i miei articoli.

Racconti di viaggio
Foto di

Leggi altri articoli